Con la Festa del Pane in programma il 15 e il 16 luglio a Borgo Hermada prosegue la rassegna Borghi in Festa, patrocinata dal Comune di Terracina e finanziata grazie all'aggiudicazione di un contributo regionale, che si svolge nelle periferie rurali della città e nel Centro Storico Alto attraverso 22 giornate di eventi. Della Festa del Pane, ospitata in piazza XXIV maggio a partire dalle ore 20,00, sono protagonisti i panificatori aderenti alla Confommercio e il sindacato panificatori della provincia di Latina, realtà economiche e sociali profondamente radicate in un territorio che fa della spiga di grano uno dei principali simboli. La tradizione agricola e la panificazione sono due mondi inscindibili che traggono reciproca linfa. La materia prima prodotta con grande sacrificio dagli agricoltori, attraverso una delle tante lavorazioni possibili, restituisce uno degli alimenti base della dieta mediterranea e simbolo universale della nutrizione, celebrato dalle religioni, dalla cultura e dalla storia. Oggi la panificazione ha assunto anche un significato di gusto particolare con pani e grani molto ricercati e di alta qualità. La manifestazione di Borgo Hermada vuole evidenziare tutte queste caratteristiche coniugando la socialità con il pregio materiale e morale del prodotto, frutto di lavoro duro e qualificato. Nel corso delle serate alla degustazione si accompagneranno mostre, musica dal vivo e artisti di strada per completare un'offerta culturale e di intrattenimento adatta a tutte le fasce di età. Gli assessori Cerilli e Marcuzzi, insieme ai consiglieri Patrizio Avelli e Maurizia Barboni e all'associazione socio-culturale "Il Circolo delle Frazioni di Borgo Hermada" hanno voluto fortemente questo evento per tributare un omaggio a una terra generosissima per umanità e laboriosità. La partecipazione è gratuita.