Cresce di minuto in minuto, ad Anzio, l'attesa per il grande evento di stasera, 28 luglio 2017, in programma a partire dalle 21.30 nella splendida cornice del Parco archeologico della Villa Imperiale di Nerone. In particolare, sarà la musica manouche a risuonare tra gli antichi resti d'epoca romana, grazie all'esibizione - che si preannuncia fin d'ora superba - di Giorgio Tirabassi & Hot Club Roma.
«Essere domani sera, nella Villa di Nerone, sarà un'esperienza affascinante - ha affermato Gianfranco Malorgio, cittadino di Anzio nonché fondatore del gruppo e restauratore professionista - Suoneremo in un sito archeologico importantissimo. Secondo me, dunque, il concerto avrà una doppia valenza: innanzitutto rievocheremo i fasti del passato e poi sarà esaltato il legame di Giorgio con la romanità».
A carpire l'attenzione degli spettatori sarà il Gipsy Jazz di Django Reinhardt, compositore belga che, con la sua musica, ha ispirato proprio la fondazione del gruppo. Malorgio, infatti, ha dato vita a Hot Club Roma nel 2005, condividendo con altri musicisti professionisti la passione per il "Fulmine a tre dita", ossia lo stesso Django.
La formazione, conosciuta ormai in tutto il mondo, è composta dall'attore Giorgio Tirabassi alla chitarra, da Moreno Viglione alla chitarra solista, da Gian Piero Lo Piccolo al clarinetto, da Gianfranco Malorgio alla chitarra ritmica e da Renato Gattone al contrabbasso.
«Lo spettatore - ha aggiunto Malorgio - si ritroverà proiettato nell'Europa delle sale da ballo di Parigi negli anni che precedettero la seconda guerra mondiale, percependone le atmosfere come in un film in bianco e nero».
Tra l'altro, l'Hot Club Roma, oltre alla formazione in quintetto, sempre insieme a Tirabassi e con un ensemble di otto elementi presenta, nei teatri e in concerto, lo spettacolo di musica e parole dedicato alla rocambolesca vita di Django Reinhardt - considerato il più grande chitarrista europeo -, dal titolo "Django Reinhardt, il fulmine a tre dita".
Tornando all'evento di stasera ad Anzio - organizzato dalla Pro Loco "Porto d'Anzio", presieduta da Patrizio Colantuono - non si può non evidenziare come si tratti di uno degli appuntamenti di maggior pregio del cartellone estivo neroniano: infatti, musicisti del calibro di Malorgio, Tirabassi, Viglione, Lo Piccolo e Gattone sono rari da trovare, soprattutto se inseriti nella medesima formazione musicale. Chiaramente, la presenza di un attore di caratura internazionale come Giorgio Tirabassi aumenta ancora di più l'attesa per il concerto: perfetto sul palco nei teatri o davanti alle macchine da presa, Tirabassi sa incantare anche con la sua chitarra. E tutti gli altri musicisti di Hot Club Roma condividono con lui questa grandissima classe.
L'ingresso avrà un costo di 10 euro; per informazioni e prenotazioni: Patrizio Colantuono - 349.45.56.241; info@sbarcodianzio.it.