Dall'Istituto Pacifici e De Magistris ha avuto inizio l'avventura di "In-Chiostro, arte ed enogastronomia nel Convento", la rassegna culturale diretta dal professor Luigi Mantuano, e qui torna oggi, tra i banchi della storica scuola superiore di Sezze: gli stessi luoghi dove il regista, autore e attore Giancarlo Loffarelli ha potuto accompagnare i suoi studenti in un percorso condiviso con l'estero nel segno del teatro.
Per i giovani del borgo lepino questo viaggio è cominciato dodici anni fa, insieme agli allievi del Landgraf Ludwigs Gymnasium di Gießen (una piccola città dell'Assia, in Germania): uno scambio culturale di cui anno dopo anno si raccolgono i frutti e che si alimenta ancora, tra idee, performance, riflessioni dall'immenso valore non solo artistico, non solo didattico, ma anche e soprattutto umano. Questa sera, all'Auditorium "Mario Costa", i due Istituti saranno protagonisti di altrettante rappresentazioni teatrali basate sulla comune tematica "Cambiamenti/Umbrüche", ciascuna in lingua originale: alle ore 18.30 andranno in scena i ragazzi tedeschi – coordinati dai docenti Rolf Bernhard e Klaus Meineke -, con "Freiheit in krahwinkel" (sopratitolato in italiano) e alle 20.30, dopo una breve pausa gastronomica e un gustoso buffet offerto dai genitori degli allievi, trionfo tutto italiano con i giovani attori del Pacifici e De Magistris e con il loro "Tutto Cambia".
L'ingresso è gratuito.