Era il 2007 quando debuttò nella Capitale, e a distanza di 11 anni torna sotto i riflettori. Una sfida affrontata con l'entusiasmo di chi si emoziona e ha voglia di emozionare, con l'obiettivo di bissare il successo di allora (oltre 450mila spettatori) e creare nuove suggestioni. "La Divina Commedia Opera Musical" da ieri è in scena al Brancaccio di Roma.Un'edizione imponente quella affidata al regista Andrea Ortis, un restyling coraggioso. L'utilizzo di tecnologie all'avanguardia ha reso tutto ancora più spettacolare. Il viaggio nell'universo che ci consegnò il sommo poeta di Firenze sarà completo: Inferno, Purgatorio e Paradiso, ma la rappresentazione è anche il viaggio di un uomo dentro se stesso. "La storia di un uomo e la storia di tutti gli uomini", ha affermato il regista. Le musiche sono del maestro Marco Frisina, noto compositore italiano apprezzato a livello internazionale. Affiatato il cast, in cui troviamo anche il nome di Manuela Zanier, artista di Latina, ballerina, attrice e cantante (nel 2002 la Emi le pubblicò il singolo "C'è vita nell'aria', con cui partecipò e vinse Destinazione Sanremo, entrando tra le nuove proposte del 53 Festival della Canzone Italiana). Manuela riveste il ruolo di Francesca da Rimini. Lo spettacolo sarà replicato questa sera alle ore 21, domani alle ore 16 e alle ore 20; martedì 23 gennaio alle ore 21 e mercoledì 24 gennaio, sempre alle ore 21.