Da domani a sabato 2 luglio 2017 presso il Museo diocesano di Gaeta, in piazza Cardinale Tommaso De Vio 7, apre la mostra di pittura "Il vento sul mare, motore di passioni", una personale a cura del maestro Angelo Silvio Lorenzo Ionta, in arte ASLI. I soggetti esposti rappresentano persone sospinte dal vento che governano le loro imbarcazioni, imponenti barche da regata, varie tipologie di surf sino all'esile tavola che cavalca e vince l'imponente onda di Nazarè in Portogallo. Oltre ai quadri di mare, sono presenti rappresentazioni oniriche, tra le quali una struggente raffigurazione della crocifissione di Gesù Cristo. Angelo Silvio Lorenzo Ionta è nato a Formia (LT) nel 1961. Pittore figurativo autodidatta, ha vissuto per diverso tempo a Scauri di Minturno (LT) mentre, attualmente, vive e lavora a Roma. Nei suoi quadri racconta, con leggerezza, di cose felici attraverso colori vivaci e brillanti. Gli elementi ricorrenti sono l'aria e l'acqua quasi a richiamare l'ancestrale senso della vita. Una sua opera "Golden Tulips" è nella hall dell'omonimo hotel a Bruxelles. L'ultima sua personale, svoltasi a Campobasso lo scorso autunno, è stata molto apprezzata dal pubblico come riportato dai media locali e nazionali. L'esposizione, ad ingresso libero, è aperta il venerdì, sabato e domenica dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00.