Una Piazza del Comune gremita, stasera a Sabaudia, con la sola "preoccupazione" di non sapere quali altri spazi concedere al pubblico travolgente del SabaudiaFilm.ComMedia. Il Festival dedicato alla comicità made in Italy si è aperto ufficialmente poche ore fa nel centro della perla del litorale pontino, per una terza edizione già scoppiettante sotto la direzione artistica di Ricky Tognazzi e Simona Izzo.
Ospiti della serata: Marco Castaldi e Marianna Di Martino, rispettivamente regista e interprete del corto comico "Frattaglie!", proposto per nella kermesse per la sezione riservata alle web serie, e poi il regista e giurato Paolo Genovese, il regista Fausto Brizzi, i grandi Christian De Sica ed Enrico Brignano e i figli del compianto Bud Spencer, Peppe e Cristina Pedersoli, che hanno consegnato a De Sica un Premio alla carriera intitolato al loro forte, fortissimo papà. "Ci rende orgogliosi la partecipazione di un così ricco e valido parterre di artisti - ha detto Simona Izzo -, personaggi dello spettacolo a cui basta sentir nominare Sabaudia per partire e passare del tempo in questa meravigliosa città". Il primo film in concorso proiettato è "Poveri ma ricchi" del già citato Brizzi (Brizzi che ha annunciato l'arrivo di un sequel, "Poveri ma ricchissimi", la cui uscita è prevista per il prossimo Natale) e il pubblico ha risposto con grande calore, malgrado tutti gli imprevisti e gli inciampi - ideali e non - del caso.
Senz'altro...buona la prima!