Ci sono voluti tempo, impegno e tanta passione per veder nascere, dopo dieci lunghi anni, uno spazio "Vitale" dedicato al territorio di Nettuno, ai suoi tanti artisti ed a tutti gli appassionati di arte, cultura e spettacolo.
Inaugurato a fine giugno, il teatro che si trova a Cretarossa - via Dante Canducci - sorge sul terreno comunale adiacente la scuola media statale "Andrea Sacchi" dato in concessione all'associazione culturale e artistica "Centro studi Nicolina Vitale" ed è dedicato alla memoria della professoressa Vitale, insegnante per 30 anni nella stessa scuola e moglie del presidente dell'associazione, il professore Cesare Palumbo.
Da sempre impegnata sul territorio nella diffusione della cultura teatrale, l'associazione ha messo in piedi questa imponente struttura che ospita oltre 600 posti a sedere. L'intenzione è di trasformarla nel tempo, ossia coprire lo spazio che ora è completamente all'aperto, con una tensostruttura che possa così rendere il teatro fruibile anche durante i mesi invernali. Nel frattempo sono stati programmati per il mese di agosto una serie di spettacoli e concerti: il 18 ci sarà lo spettacolo di Francesco Arienzo, comico napoletano e rivelazione di Itala's got talent; domenica 20 agosto sarà invece la volta dell'esibizione della "Rino Gaetano Band" gruppo nato da una idea di Anna Gaetano, sorella del cantautore nonchè mamma di Alessandro, nipote del celebre artista e membro della band. Info su www.teatrovitale.it e al 339 4232337.