Venticinque anni dopo, quella del 24 agosto resta una data da ricordare. Al cordoglio per la scomparsa di Alfredo Fiorini, medico missionario di Terracina deceduto in Africa, si affianca la commemorazione di un grande uomo. Anche quest'anno si rinnova la tradizione con "Le stelle di Alfredo", iniziativa dell'associazione intitolata a Fiorini e rappresentata da amici, compagni di classe e conoscenti del medico, giunta alla quarta edizione. Il 24 agosto è prevista una grande festa in piazza Municipio dalle 21 e 30. Da anni il gruppo presieduto da Giovanna Mammaro porta avanti il progetto "Nuovi medici per il Mozambico", programma che ha permesso a sei giovani abitanti del posto, meritevoli ma senza mezzi economici, di laurearsi in Medicina e di lavorare nel loro paese. Quest'anno ci sarà la testimonianza della referente per il Mozambico della Comunità di Sant'Egidio, Chiara Turrini. Non mancherà, come di consueto, il momento musicale affidato al gruppo di artisti terracinesi "Muiravale Free Town", band che porta proprio il nome della località dove Fiorini fu ucciso la mattina del 24 agosto 1992. Prevista anche l'esibizione di danzatori africani "Etoilenguewel Kante".