Un emozionate e suggestivo viaggio nel cuore del Parco nazionale del Circeo alla scoperta delle sue straordinarie bellezze naturalistiche e culturali, lì dove il confine tra mitologia e storia si fa labile, donando al luogo una luce magica che incanta e stupisce il visitatore.
Prosegue con successo "Odissea di emozioni nelle terra di Circeo", la manifestazione organizzata dall'Istituto Pangea con il contributo dell'Ente Parco nazionale del Circeo e della Regione Lazio. Prevede una serie di visite guidate gratuite per fare conoscere al visitatore il prezioso patrimonio dell'area protetta e del territorio pontino attraverso l'approccio diretto.
L'Istituto Pangea è un'associazione Onlus che sin dal 1992 è impegnata a livello nazionale e internazionale in attività di educazione interpretazione e formazione per l'ambiente e le aree protette. Gli operatori che svolgono il ruolo di guide sono interpreti ambientali in grado di tradurre il linguaggio della natura e di leggere il paesaggio per raccontare la sua storia. I partecipanti sono coinvolti in attività ricreative e didattiche che stimolano curiosità e creatività, per suscitare un sentimento d'appartenenza all'ambiente e alle sue bellezze, riscoprendo le proprie capacità sensoriali in una dimensione diversa da quella quotidiana.
Il progetto si divide in due parti: "Ospiti del Parco" e "Ospiti della Regione Lazio", in relazione agli enti che di fatto hanno permesso di avviare le attività attraverso la concessione di contributi. Numerose e variegate le attività in programma, da quelle dedicate ai bambini al trekking, passando per visite in foresta e nei siti archeologici, escursioni che interesseranno il territorio del Parco Nazionale del Circeo e dei Parchi Regionali dei Monti Ausoni e Lago di Fondi, dei Monti Aurunci e della Riviera di Ulisse.
Tra i prossimi appuntamenti, sabato 21 ottobre "La luce dorata della luna", una passeggiata sulla duna tra mare e lago che partirà alle ore 16 dalla strada interrotta, località Bufalara; domenica 22 ottobre, invece, appuntamento alle ore 15 al parcheggio di Villa Fogliano per l'incontro "Biodiversidacqua", curiosità e approfondimenti sull'adattamento di piante ed animali alla vita nelle zone umide. Per la sezione "Storia e Archeologia nel verde", il 21 e 22 ottobre al Fogliano doppio appuntamento (alle 10 o alle 17) con "I segreti del giardino della Duchessa": Ada Wilbraham invitava i suoi ospiti a fare una passeggiata in Africa nel suo giardino (costo 12 euro adulti, 6 euro dai 6 ai 12 anni); mentre il 21 a Villa Domiziano "Sfarzi e saggezza imperiali", appuntamento alle 9 al Centro visitatori del Parco (auto propria, costo: 12 euro adulti e 6 euro dai 6 ai 12 anni). L'attività può essere effettuata anche in battello, in questo caso l'incontro è alle 9 alla Darsena Torre Paola (Ponte Rosso) (costo 22 euro adulti, 10 euro dai 6 ai 12 anni).
Per quanto riguarda gli eventi "Ospiti della Regione", da non perdere la visita a Monte Faggeto, sito nel territorio del Parco naturale dei Monti Aurunci . L'incontro intitolato "Il mare in montagna", la faggeta che cresce su un antico fondale marino in trasformazione, si terrà sabato 21 ottobre, appuntamento alle 8,30 allo stadio comunale di Fondi.
Prenotazioni obbligatorie per tutte le attività: Istituto Pangea Onlus al Centro Visitatori del Parco Nazionale del Circeo in via Carlo Alberto, 148 a Sabaudia. Il calendario delle attività è scaricabile anche dal sito dell'Istituto Pangea onluswww.istpangea.it.
Per info telefonare ai numeri 0773.511352, 348.3617966.
Mail: info@istpangea.