A dieci giorni dal vernissage, la mostra "Astrazione e colore" di Marilena Villella, a cura del Museo d'Arte Diffusa di Fabio D'Achille, è pronta a lasciare il Museo Civico di Castello Caetani a Fondi, per destinare ad altri spazi la collezione di opere pittoriche qui esposte fino a stasera.
"La tela è il sentiero sul quale disegnare il proprio cammino – scrive Marilena Villella -. Il colore definisce uno spazio nel quale identificarsi. Nessuna forma che condizioni il pensiero, nessun titolo che ne vincoli l'espressione. Un luogo senza tempo e dimensione in cui perdersi o ritrovarsi. O semplicemente l'occasione per evocare un'immagine, un profumo, un luogo, un ricordo. Una pennellata, come una nota, per unire chi crea e chi osserva, ognuno dalla propria prospettiva. Armonia o contrasto, gioia o risentimento. L'arte come occasione di fuga verso una dimensione lontana oppure intimamente vicina". La mostra gode del patrocinio del Comune di Fondi e della Federlazio di Latina.