Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




0

Abusi edilizi e violazione dei sigilli nella discarica abusiva, denunciato il proprietario

Aprilia

All’epoca della scoperta dello scempio ambientale e dell’apposizione dei sigilli, vennero trovate lastre (col chiaro sospetto che si trattasse di eternit) a pezzi, parti di auto smontate, tronchi di palma che si sospettava fossero piante malate attaccate dal punteruolo rosso.
Oggi a cinque anni dal blitz dei militari dell’Arma in un terreno di circa 3mila metri quadrati alle porte della città di Aprilia, territorio di Campoverde, si torna a parlare di quella discarica abusiva in quanto il proprietario, che oggi ha 69 anni, è stato nuovamente denunciato in quanto avrebbe, violando i sigilli, realizzato le fondamenta per due immobili del tutto abusivi e portato via parte della mole di rifiuti speciali rinvenuti cinque anni fa, in particolare sei delle 9 carcasse di auto catalogate dal personale dell'Arpa. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400