Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




0

Tor San Lorenzo, un inferno per i commercianti ambulanti (LA GALLERY)

Ardea

"Chiediamo un mercato al centro, compatto e sorvegliato". Più che una richiesta al Comune di Ardea un grido di dolore quello dei commercianti ambulanti di Tor San Lorenzo, alle prese con una situazione difficile, a noi segnalata da un utente tramite la nostra App. "Sono un commerciante ambulante - scrive l'utente - e da 10canni siamo stati spostati in una zona lontana dal centro. Siamo sperduti nella Nuova Californi, circondati da zingari che ci derubano e auto che corrono dentro il mercato e non dovrebbero passare dalle 6 alle 15, come da regolamento. Ma i vigili scappano alle 8:30 e ci lasciano soli nella bolgia. Diversi colleghi hanno riconsegnato la licenza e siamo rimasti 4-5 bancarelle. Abbiamo chiesto di spostarci vicino ad altri banchi e il regolamento regionale prevede che è possibile migliorare i posti pagando una tassa, ma il Comune (ufficio commercio ) dice che non ci sono impiegati e ci trattatano con indifferenza, con promesse non mantenute".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400