Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




0

Con l'arsenale in casa. Arrestato un uomo di 41 anni

Pomezia

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma EUR hanno arrestato un romano di 61 anni, residente a Pomezia, incensurato, che custodiva in casa un’arma da guerra e diverse munizioni. L’uomo è stato scoperto grazie ad una meticolosa attività info-investigativa che ha consentito di giungere alla sua abitazione, nel comune di Pomezia, dove è scattata la perquisizione, nel corso della quale i Carabinieri hanno scoperto un mitragliatore MP40, calibro 9, di fabbricazione tedesca in perfette condizioni, funzionante e completo di caricatore. L’arma, risalente alla II Guerra Mondiale, è una vera “chicca” per collezionisti considerando che si tratta del mitra d’ordinanza della Wehrmacht e delle Waffen-SS durante il conflitto.

A casa dell’insospettabile sessantenne, i Carabinieri hanno rinvenuto anche migliaia di proiettili e cartucce di vari calibri, impiegabili  per le armi più disparate: nello specifico, sono stati trovati 230 proiettili cal. 9x19 “Luger” e 50 proiettili cal. 9x19 “Parabellum”, 132 proiettili cal. 9x21, 68 proiettili cal. 357 “Magnum”, 1271 proiettili cal. 22, 25 cartucce a pallettoni cal. 12x67 e 26 cartucce a pallettoni cal. 12x70. Tutto il materiale, illegalmente detenuto, è stato sequestrato mentre per l’uomo si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400