Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

.




0

La nuova stagione del commercio riparte dall'Ascom

Itri

Attività produttive, reti di servizi e turismo: ecco gli obiettivi del nuovo presidente La Rocca

Per il commercio di Itri si apre una nuova stagione. Riunita in assemblea, l’Ascom territoriale, alla presenza dei vertici provinciali della Confcommercio del presidente Giovanni Acampora, ha eletto come responsabile territoriale l’imprenditore Scherzerino La Rocca. Non sarà solo a guidare la truppa Ascom aurunca. Con lui un team di imprenditori locali: Daniele Iadicicco, Vincenzo Masella, Immacolata Diaretti, Marco Mancini, Giuseppe Stamegna, Bruno Frisini, Patrick Sinapi e Alessio Saba, Letizia Ruggieri e Francesco Fargiorgio, ciascuno con una propria specifica area di competenza. «Ci daremo obiettivi specifici - ha affermato il presidente La Rocca - per rilanciare Itri come variegata realtà commerciale, di servizio ma soprattutto ridefinendo e valorizzando il suo grande potenziale per un turismo di nicchia e destagionalizzato». L’Ascom itrana sostiene di dover affrontare subito alcune questioni. Dalla filiera agricolo-commerciale alla ristorazione, si cercherà di creare una rete con le città vicine. «Saremo interlocutori con la futura amministrazione comunale per intervenire su infrastrutture, decoro urbano e piano della sosta» ha concluso La Rocca. 

Il presidente provinciale Acampora ha sottolineato la forte volontà di unità e rinnovamento che si è respirata a Itri al cospetto di un’assemblea molto partecipativa e convinta. «Stiamo puntando forte su rinnovamento e rappresentanza territoriale - ha sostenuto Acampora - perché pensiamo che sia questa la strada più efficace per la crescita del commercio, oltre a nuovi servizi per le imprese e a una rinnovata capacità di rappresentanza sindacale». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400