Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




0

Monte San Biagio - Bike sharing, turismo e sociale: ecco la pista ciclabile nella natura - LE FOTO

Il progetto da 2 milioni di euro

Il progetto, a fronte di una spesa prevista di un milione 900 mila euro, prevede di riqualificare un’area che taglia trasversalmente l’intera Piana del Comune di Monte San Biagio. Si parte da nord, nella zona della Sughereta di San Vito, e si arriva a sud nell’area del Lago di Fondi con opere di collegamento che non ledono in alcun modo il contesto paesaggistico esistente. Anzi, il progetto migliora e recupera aree in disuso, molto spesso oggi nel mirino di incivili che abbandonano rifiuti di ogni genere. Nel dettaglio il piano contempla il restyling, per scopi sociali, del locale “Portella” e del “Vecchio mulino San Vito”. Il piatto forte del progetto riguarda comunque la realizzazione di una pista ciclabile lunga 7 chilometri con la creazione di piccole aree di sosta attrezzate lungo tutto il percorso per la fruizione del contesto paesaggistico del Lago di Fondi.

Bike sharing, turismo, promozione dell'ambiente e piano di recupero per il sociale: il Comune tenta la carta del finanziamento pubblico in arrivo da un maxi bando varato lo scorso ottobre dal Governo. La svolta milionaria prevede l’approvazione di un piano per presentare proposte per la predisposizione di riqualificazione sociale e culturale di aree urbane degradate. Ai Comuni viene quindi chiesto di presentare progetti di riqualificazione che rispondano a criteri stringenti: primo, riduzione di fenomeni di degrado sociale; secondo, il miglioramento della qualità del decoro urbano e dell’ambiente. Per sostenere i progetti, saranno attivate risorse economiche di 194 milioni di euro fino al 2017.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400