Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




0

Duemila visitatori al presepe vivente monticellano

Monte San Biagio

Oltre 2 mila visitatori, 150 figuranti, musica, giochi di luce e scenografie. Anche quest’anno il presepe vivente monticellano, andato in scena il 3 e 4 gennaio, è stato un capolavoro. Giunto alla sua nona edizione, il presepe vivente organizzato dall’omonima associazione culturale, ha visto come di consueto la partecipazione di decine di monticellani. Porte delle case aperte, archi addobbati, cantine in disuso, pertugi: ogni angolo del centro storico è stato allestito dal comitato amici del presepe vivente per rivivere quel periodo storico che ha visto la nascita di Gesù Cristo. La ricetta del successo è molto semplice. Un anno di organizzazione, artigiani che si sono messi a disposizione con le proprie conoscenze e praticità, tanti ragazzi che si sono divertiti a vestire i panni di un'epoca passata. Il comitato  tiene a ringraziare il Comune di Monte San Biagio e la comunità montana per il patrocinio, la Banca popolare di Fondi per il proprio appoggio e sostegno, la Proloco di Monte San Biagio per il supporto, e tutti i partecipanti che hanno dato una mano negli allestimenti e nel mettere in scena questo successo. Col pensiero già fisso al prossimo anno quando andrà in scena la decima edizione, già in fase di progettazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400