Centinaia di studenti, accompagnati anche da docenti e famiglie in strada per un corteo di protesta contro il piano scuola varato dalla Provincia. I cambiamenti, che entrerebbero in vigore dal prossimo anno, prevedono l'accorpamenti tra gli indirizzi delle scuole superiori e cambi di sedi. La protesta, scattata nei giorni scorsi all'interno degli istituti, ora si è riversata in strada con un lungo ma ordinato corteo che percorrendo le vie e le piazze di Fondi raggiunge il Comune. Qui è previsto il confronto tra una rappresentanza di studenti e personale scolastico con il sindaco Salvatore De Meo.