È in corso in piazza del Popolo la protesta degli operatori balneari del litorale di Latina. La protesta è dovuta ai provvedimenti presi dall'amministrazione comunale che ha revocato le concessioni demaniali per 9 stabilimenti del lungomare. Gli operatori sottolineano come la legge regionale preveda la destagionalizzazione e quindi per loro la possibilità di non smontare. Inoltre hanno ribadito l'importanza di difendere i posti di lavoro. Va sottolineato e lo dicono gli stessi operatori che sul litorale di Latina insistono anche altre strutture, circa 30, e che quindi la stagione sarà comunque garantita.