Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




0

Sequestrati 250 kg di botti consegnati col... corriere espresso

Latina

I botti di Capodanno adesso viaggiano anche via corriere espresso. E' quanto ha scoperto con l'ultimo sequestro effettuato in queste ore la Guardia di Finanza. Con l’approssimarsi del capodanno, il comando provinciale della guardia di finanza di Latina ha intensificato i servizi mirati alla prevenzione e vigilanza sul commercio e detenzione illecita di fuochi pirotecnici.

I finanzieri della compagnia di Latina hanno concentrato la loro attenzione su particolari canali di smistamento e distribuzione di beni, quali le aziende che operano come trasportatori e corrieri. Le indagini svolte hanno consentito di bloccare un carico di 250 kg di fuochi d’artificio di tipo professionale, destinato al mercato non regolamentato, in violazione alle disposizioni che ne disciplinano la sicurezza. I militari hanno intercettato il carico presso un noto corriere espresso del capoluogo che, ignaro del contenuto della merce pericolosa che trasportava, si apprestava ad eseguire una normale consegna nel territorio di Terracina.

La merce rinvenuta è risultata confezionata in modo tale da occultarne l’effettivo contenuto. L’acquirente, un giovane di circa 30 anni, F.M., originario del posto, è stato denunciato all’autorità giudiziaria. Il materiale esplodente rientra nelle categorie ad alto rischio di pericolosità per le quali occorrono specifiche abilitazioni e qualifiche sia per le modalità di trasporto che per quelle di impiego, oltre ad essere vincolate ad apposite licenze amministrative e di pubblica sicurezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400