Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




0

Un successo per la Sagra della Polenta

Sermoneta

Una folla di turisti provenienti anche dall’estero ha invaso stamattina il borgo antico di Sermoneta per partecipare alla Sagra della Polenta, la secolare manifestazione che si tiene ogni anno in occasione della festa di Sant’Antonio Abate. La manifestazione, organizzata dall’Amministrazione comunale di Sermoneta e dall’Associazione festeggiamenti Centro Storico, si sta sempre più “internazionalizzando” ed il nome di Sermoneta si sta facendo conoscere ben oltre i confini nazionali: sono arrivati da Roma gruppi di spagnoli, francesi e tedeschi, attirati dal fascino del borgo medievale, del Castello Caetani e naturalmente del piatto invernale per eccellenza, la polenta. La Sagra è iniziata alle 6 del mattino con l’accensione dei fuochi per la cottura della polenta nei tipici paioli in rame e con la preparazione dei mercatini. Alle 11, Santa Messa e a seguire processione per le vie del paese con l’effigie di Sant’Antonio Abate: a Fuoriporta c’è stata la benedizione degli animali e, al rientro, la benedizione della polenta, che è stata servita a partire dalle ore 12.30. Grazie alla collaborazione con la Polizia Locale e l’Associazione Nazionale Carabinieri di Sermoneta, è stato garantito un flusso notevole ma costante di auto, agevolato dalla navetta di collegamento col parcheggio dell’area mercato messa a disposizione dall’Amministrazione comunale. Applaudita l’esibizione degli sbandieratori ed il concerto della Banda Musicale Fabrizio Caroso da Sermoneta, diretta dal M° Michele Secci.
Grande successo anche a Doganella di Ninfa: anche presso l’area della Parrocchia di Santa Maria Assunta si è svolta la sagra della polenta con migliaia di porzioni servite. 

La manifestazione non finisce qui. Sono in programma altri tre appuntamenti con la polenta nelle borgate di Sermoneta. Domenica 24 gennaio la Festa della Polenta sarà in piazza Caracupa a Sermoneta Scalo, domenica 31 gennaio nello spazio antistante la chiesa di Nostra Signora di Lourdes a Tufette e Domenica 7 febbraio nell’area parrocchiale della Chiesa di San Tommaso D’Aquino a Pontenuovo. Le feste della polenta sono organizzate dai vari Comitati parrocchiali e di borgata: tutte avranno inizio a partire dalle ore 12.30, anticipate dalla Santa Messa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400