Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




0

Si lancia con il parapendio e rimane bloccato su alcuni alberi, i soccorsi

L'incidente

Da Norma aveva raggiunto Frosinone lanciarsi con il parapendio. Ma poi qualcosa non è andato come doveva. Per questo una squadra del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (Cnsas) è intevenuta ieri pomeriggio per soccorrere un giovane finito con il parapendio sugli alberi nei pressi di Settefrati (Frosinone). Lo sportivo, un ragazzo di 29 anni residente a Norma (Latina), si era lanciato con il parapendio nel primo pomeriggio da Campoli Appennino e, a seguito di un problema durante il volo, è precipitato sugli alberi in località Macchia marina di Settefrati. La vela del parapendio, rimasta impigliata sulla cima di alcuni alberi, ha evitato che il giovane precipitasse a terra. Il Cnsas, allertato dal 118, è intervenuto intorno alle ore 15:30 con una squadra di terra per provvedere al recupero del ragazzo, rimasto illeso. Una volta recuperato, il 29enne è stato condotto a piedi in un parcheggio limitrofo al luogo dell'incidente dove era presente un'ambulanza del 118 che ha constatato le buone condizioni del ragazzo. Alle operazioni di soccorso oltre ai tecnici del Soccorso Alpino hanno partecipato anche i Vigili del Fuoco, giunti sul posto con un elicottero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400