Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




0

[FOTO] Il Borgo medievale, terra di nessuno

Nettuno

Quello che potrebbe essere un gioiello del litorale è divenuto lo sfogatoio dei graffitari

Si aggrava notte dopo notte, a Nettuno, la situazione di degrado del Borgo medievale.

Dopo l’ultimo fine settimana, infatti, le mura di quello che dovrebbe essere il vanto e il “gioiello” della città del litorale romano sono sempre più zeppe di scritte che non hanno alcun senso logico.

Tag di alcuni graffitari - i nuovi barbari, come spesso li abbiamo definiti -, insulti contro le forze dell’ordine, parole impronunciabili e tanto altro sono diventati le “opere” da ammirare passeggiando per piazza Marconi, piazza San Giovanni, piazza Segneri, via Ongaro, via delle Campane, via del Limbo e via Forno a Soccio. Insomma, tutta la zona antistante e retrostante la Collegiata dedicata ai Santi Giovanni Battista ed Evangelista, la cui facciata e i marmi che la perimetrano sono divenuti lo sfogatoio di gente che non ha altro da fare se non mettersi a scrivere sui muri della città.

(L'articolo completo nell'edizione del 27 settembre 2016 di Latina Oggi)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400