Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




0

Lezioni "antitruffa" nei Centri Anziani

Latina - San Felice Circeo

L'iniziativa dei Carabinieri per incentivare la prevenzione e il contrasto del fenomeno

Proseguono le attività dei Carabinieri per promuovere la cultura della prevenzione e del contrasto al fenomeno delle truffe agli anziani. Ieri pomeriggio i Comandanti delle Compagnie Carabinieri, il Maggiore Simone Puglisi, il Comandante della dipendente Stazione capoluogo, Luogotenente Vitantonio Di Muro ed il Capitano Margherita Anzini, unitamente al Comandante della locale Stazione, Luogotenente Antonio Mancini, alla presenza dell’assessore del Comune di San Felice Circeo Egidio Calisi, hanno intrattenuto i soci delle sedi del Centro Anziani di Latina e Terracina, fornendo loro indicazioni e suggerimenti per evitare di incorrere nei purtroppo sempre più frequenti fenomeni di truffe, raggiri, furti o rapine verificatisi sia in casa che nei luoghi pubblici.
La platea è stata ragguagliata sulle modalità da attuare per difendersi dai truffatori che approfittando della debolezza di persone anziane e sole commettono reati in loro danno. Tra le varie raccomandazioni rivolte ai presenti, è stata ribadita la necessità di non fare entrare sconosciuti in casa anche se dovessero indossare divise o tute da lavoro, mostrando tesserini o distintivi; non ritirare pacchi senza ordine; non tenere in casa somme di denaro eccessive e non mostrare ad alcuno soldi o gioielli; non far entrare nella propria dimora persone che propongono abbonamenti a giornali o iscrizioni ad associazioni o sedicenti avvocati, medici dell’Inps, dipendenti di Enti Pubblici inviati a riscuotere pagamenti di bollette o perfezionare contratti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400