Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




0

Spacciavano la terribile droga Shaboo, in manette 2 filippini

Cisterna

Aveva in casa un innumerevole numero di monili d'oro probabilmente provento di furto ma soprattutto diverse dosi della terribile droga shaboo, una sorta di metanfetamina arrivata in Italia da poco che ha effetti devastanti su chi l'assume. I carabinieri di Aprilia hanno così arrestato a Cisterna un cittadino filippino classe '65 e la convivente classe '85, anche lei filippina. Recuperata anche una ingente somma di denaro, probabile frutto dello spaccio.

(seguono aggiornamenti)

I carabinieri della locale stazione, nell’ambito di predisposti servizi per il controllo del territorio, finalizzati a porre un freno allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto S.A., un 59enne e la sua convivente J.C.L.., 30enne, entrambi originari delle filippine, residenti a Cisterna, nullafacenti, per il reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”, in concorso.
I due sono stati trovati in possesso,  a seguito di perquisizione domiciliare, di  gr. 13,5 di sostanza stupefacente del tipo shaboo, tre bilancini di precisione, materiale per il confezionamento, due agende nelle quali è stata riportata la contabilità, nonché la somma di circa 4000 euro in biglietti di vario taglio, probabile provento dell’illecita attività di spaccio.
Nell’ambito del medesimo contesto operativo, i predetti, sono stati, altresì  deferiti, in stato di libertà, per il reato di “ricettazione in concorso” , poiché trovati in possesso di: 20 orologi di varie marche; numerosi monili in oro; apparecchiatura elettronica obd2 “lettore per diagnostica di veicoli”; pistola a salve cal. 9x21 con relativo munizionamento. Su tutto il materiale sono in corso ulteriori accertamenti, non essendo i due arrestati in grado di giustificarne il possesso. 

I Carabinieri invitano tutti coloro che hanno subito, recentemente, un furto in abitazione nel Comune di Cisterna di Latina oppure in quelli confinanti, a recarsi presso il comando stazione di cisterna di latina, muniti della relativa denuncia presentata, al fine di provare a riconoscere gli oggetti che eventualmente sono stati sottratti nelle proprie abitazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400