Centinaia di persone al teatro Moderno per la presentazione della candidatura di Nicola Calandrini alle primarie del centrodestra del 13 marzo prossimo. Presente anche la leader nazionale di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni. Calandrini ha illustrato il programma elettorale, puntando su sicurezza, ambiente, arredo urbano e una rivisitazione del futuro cittadino in tema urbanistico e con servizi. "Non possiamo più fare nuove costruzioni ma puntare sulla riqualificazione dell'esistente". Sui piani particolareggiati: "Sono convinto della bontà delle scelte fatte dalla passata amministrazione e non comprendo quello che sta facendo il commissario prefettizio. Perché la revoca può creare danni importanti alla città ed all'economia". Sulla Ztl polemica con Enrico Forte: "Vuole fare un referendum? Evidentemente anche u questo come sul resto, non sa che fare e chiede agli altri".