Gli agenti della Squadra Volante stanotte hanno arrestato tre giovani di Latina di età compresa tra i 19 e i 20 anni accusati di rapina aggravata in concorso e lesioni personali ai danni di un ragazzo del capoluogo. I poliziotti li hanno rintracciati mentre si dileguavano dopo l'aggressione consumata nella zona di viale Nervi: stamattina i tre davanti al giudice che li ha processati per direttissima hanno chiesto scusa e patteggiato 26 mesi, ma hanno beneficiato della sospensione della pena e sono tornati in libertà.