Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




0

Non ha smontato la struttura: sigilli allo stabilimento Nausicaa da parte del Nipaf

Latina

Dopo la revoca delle concessioni da parte del Comune di Latina questa mattina un'altra tegola si è abbattuta sugli stabilimenti del lungomare di Latina. Il Nipaf ha infatti disposto il sequestro di uno degli stabilimenti, il Lido Nausicaa, che non ha smontato la struttura come previsto dalla concessione demaniale del Comune di Latina. Il sequestro è avvenuto su indicazione della Procura che sta indagando sulla vicenda. I titolari degli stabilimenti del lato destro del litorale, quello che va da Capoportiere a Foce Verde non hanno smontato sostenendo che la nuova legge regionale prevede per loro la possibilità di destagionalizzare. Ma il Comune, che non ha recepito la modifica, aveva intimato il rispetto della normativa vigente e quindi lo smontaggio della struttura come previsto dalla concessione demaniale. Adesso un ulteriore problema per gli operatori che si vedono sequestrate le strutture non smontate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400