Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




0

Bruxelles sotto attacco terroristico, esplosioni in aeroporto e metro

Si parla di 14 vittime

Bruxelles, la Capitale d'Europa, è sotto attacco terroristico. Poco prima delle 8 due esplosioni hanno colpito l’aeroporto Zaventem di Bruxelles in Belgio. La polizia federale belga ha confermato che almeno una persona è morta, e che diverse persone sono rimaste ferite. Ma il conto dei morti sale minuto dopo minuto, ufficiosamente si parla di almeno 14 vittime, ma ancora le autorità non confermano. L’aeroporto è stato chiuso – nessun volo parte, nessuno arriva – ed è in corso la sua evacuazione. Anche i trasporti ferroviari da e per l’aeroporto sono stati sospesi. Poco dopo l’esplosione all’aeroporto ce n’è stata un’altra alla stazione della metropolitana di Maalbeek, nel centro di Bruxelles in una via molto trafficata. La metro si trova vicino alle sedi delle istituzioni Ue. 

Il Viminale ha innalzato le misure di sicurezza all'interno degli aeroporti e degli scali ferroviari di tutto il Paese. Secondo quanto si apprende il Dipartimento di Pubblica sicurezza ha disposto un ulteriore rafforzamento dei dispositivi di controllo, già elevati, con particolare riferimento ai principali scali italiani. Disposto inoltre un coordinamento immediato con tutte le forze di sicurezza presenti negli aeroporti e uno scambio informativo con le direzioni aeroportuali e con le società che gestiscono gli scali. 

Nessun aereo dell’Alitalia era presente nell’aeroporto belga al momento delle esplosioni di questa mattina. Un aereo decollato stamani da Milano è atterrato a Liegi invece che a Bruxelles, mentre un altro volo previsto in partenza da Roma non è decollato.

(seguono aggiornamenti)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400