Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

.




0

Rifiuti scaricati a due passi dal mare, la stretta della polizia locale (la gallery)

Sabaudia

Non è semplice prevenire le discariche abusive ma le sanzioni possono essere un buon deterrente. Gli agenti della polizia locale di Sabaudia coordinati dal comandante Mariella Di Prospero effettuano costantemente operazioni di monitoraggio sul territorio finalizzati a contrastare il fenomeno delle discariche abusive e questa volta sono arrivati sul lungomare. Nei giorni scorsi 5 persone sono state pizzicate mentre abbandonavano sacchi di rifiuti e multate, sanzioni da 110 euro ciascuna. Su segnalazione di un cittadino sono stati poi rinvenuti a due passi da Torre Paola, sacchi contenenti sfalci e materiale di risulta. Insomma qualcuno ha ben pensato di fare qualche lavoretto a casa e di lasciare i rifiuti sul lungomare di Sabaudia. Gli accertamenti della polizia locale, in questo caso sono in corso, sul posto sono intervenuti gli operai della ditta Sangalli che hanno rimosso i rifiuti. Gli accertamenti sono stati avviati anche per controllare che vengano rispettati, da parte di chi si occupa della manutenzione delle abitazioni, gli impegni presi con la Sangalli se cioè il materiale che deve essere ritirato, venga posizionato fuori l'ingresso delle case nei tempi giusti. Insomma si cercano di identificare chi scarica abusivamente ma anche di accertare che le regole vengano rispettate. I controlli sul lungomare sono proseguiti anche nella giornata di ieri e tra una busta e l'altra sono spuntati anche documenti che hanno permesso agli agenti di risalire a chi, presumibilmente, ha scaricato i rifiuti. Altro verbale. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400