Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




0

Consegnate le bandiere blu, aumenta l'impegno per difendere il litorale (le foto e il video)

Sabaudia

Ancora una volta il lungomare di Sabaudia conquista la bandiera blu. Questa mattina si è tenuta presso Palazzo Mazzoni la consegna delle bandiere e delle targhe informative che gli operatori balneari esporranno presso chioschi e stabilimenti. Il commissario straordinario Antonio Quarto ha evidenziato come ogni risultato, di questo tipo vada allo stesso tempo premiato e conservato. Del resto fin dai primi giorni del suo insediamento il commissario aveva voluto incontrare i balneari una categoria che da anni non solo deve fare i conti come molte altre, con la crisi economica, ma anche come fenomeni come quello erosivo. Fornire servizi migliori equivale quindi a riportare turismo, salvando stagioni che ogni anno diventano sempre più brevi. Un doppio impegno quello che istituzioni ed operatori devono mantenere e portare avanti, da un lato finalizzato alla tutela ambientale da un altro a migliorare l'offerta turistica. E' proprio attraverso la collaborazione con i balneari che si possono ottenere risultati ottimi anche sul fronte della sicurezza come evidenziato dal comandante della Guardia Costiera Salvatore Cavaliere. Lo scorso anno, fortunatamente nonostante il numero dei salvataggi, nessuna persona ha perso la vita in mare a Sabaudia. Questo nonostante il fenomeno delle correnti di rientro oggetto anche di una puntata di Superquark girata proprio a Sabaudia. La sicurezza nelle piccole situazioni come in quelle più complesse. Dal supporto dato ad una mamma quando un bambino viene punto da una tracina gli interventi di salvataggio in mare fino ai controlli finalizzati a contrastare fenomeni come quello dell'abusivismo commerciale e della vendita di prodotti alimentari non tracciati. 

Se lo sforzo è comune, il litorale potrebbe vivere una ripresa. Questo il messaggio passato questa mattina pur considerando gli obiettivi già raggiunti e che hanno portato alla bandiera blu. Presente il direttore del Parco Nazionale del Circeo, Paolo Cassola un Ente rispetto a cui i balneari hanno spesso evidenziato la volontà di aprire maggiori canali di dialogo. Un messaggio ben recepito come dimostrato dalla presenza del direttore che ha consegnato insieme al commissario prefettizio le bandiere. Che veramente a Sabaudia si stato avviato un percorso comune? Non tutti i balneari erano presenti del resto in spiaggia c'è molto lavoro da fare per recuperare settimane di brutto tempo ed un inizio stagione che non è stato dei migliori, anzi. Magari le bandiere blu porteranno un po' di fortuna. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400