Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




0

Lottizzazione abusiva con vista mare: scatta il sequestro (LA GALLERY)

Terracina

Ipotesi di lottizzazione abusiva nei pressi del complesso residenziale "lido di Penelope", a Terracina. I forestali del locale comando stazione, su disposizione dell'autorità giudiziaria di Latina, hanno sequestrato due complessi residenziali, entrambi posti su tre livelli. Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore Giuseppe Miliano, sulla base di meticolosi e complessi accertamenti posti in essere dal personale diretto dall’ispettore Giuseppe Pannone, hanno fatto emergere irregolarità nella realizzazione degli immobili. "Tali strutture - fanno sapere dal comando del CfS - sono state realizzate su aree poste a meno di 300 metri dal mare, dove sussiste, in termini generali, il vincolo di inedificabilità o meglio l’indice di cubatura di 0.001 per metro quadrato, ed inoltre le aree edificate sono poste anche al di fuori di quelle perimetrate dall’ente locale ai sensi della legge regionale 52/1976 ( norma di tutela delle coste)". Sigilli così ai due immobili, uno quasi terminato e l’altro ancora allo stato grezzo, e all’intero lotto di terreno. Identificati inoltre e denunciati i due proprietari del fondo, residenti entrambi in provincia di Frosinone, e il direttore dei lavori, per il reato di lottizzazione abusiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400