Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




0

Pontina sì, ma a 50 all'ora. Si vede una luce in fondo al tunnel dell'emergenza

La situazione

E' il giorno della riapertura della Pontina dopo la grande emergenza. Il tratto di strada che era stato devastato da vastissimi incendi torna da oggi fruibile anche se alla velocità ridotta di 50kmh. Una necessità che si è presentata per monitorare la situazione dei diversi focolai che in questi ultimi quattro giorni hanno impegnato una grande quantità di uomini. I vigili del fuoco, ma anche la polizia stradale. In tal senso arriva una comunicazione del comandante Corradini della polstrada di Aprilia che è stata una delle sezioni più interessate dall'emergenza: "Ora che la situazione volge alla tranquillità volevo farvi partecipi dell'encomiabile lavoro che il personale che ho l'onore di guidare ha prodotto in questi giorni di massima emergenza per il tragico incendio avvenuto sulla Sr 148 nella zona di Castel Romano il 18 luglio  - si legge -  in particolare nel pomeriggio del 18 luglio alle ore 15 ricevuta la prima segnalazione dell'incendio la pattuglia di tratta unitamente allo scrivente si recava immediatamente sul posto nonostante si fosse già creata una coda di oltre 10 km. Giunti in prossimità del fronte di fuoco che aveva l'ambito tutte le carreggiate e lo spartitraffico centrale cercavano di ricondurre alla calma gli automobilisti che avevano abbandonato le loro auto in preda a crisi di panico dovute alla vicinanza delle fiamme. con non poche difficoltà riuscivano a far invertire la marcia a centinaia di auto e camion continuamente l'ambiti dal fuoco che avanzava velocissimo a causa del forte vento. sbloccata la situazione sulla corsia nord lo stesso personale raggiungeva tre casali nella campagna circostante la pontina ormai circondati dalle fiamme e riuscivano nonostante stremati e intossicati dal fumo a far evacuare donne bambini e persone anziane tra cui anche due disabili che venivano caricati letteralmente in spalla e portarti in sicurezza in una zona lontana dal fuoco. per questo è per tutto quello che il distaccamento di polizia stradale ha fatto e sta facendo ha ricevuto i ringraziamenti da parte dell'amministratore delegato astral dr. mallamo e dalle autorità presenti nella giornata di ieri sul posto. per tutto questo voglio ringraziare pubblicamente tutto il mio personale per l'alta professionalità e lo spirito di abnegazione e sacrificio dimostrato. ".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400