Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




0

Travaglio in Piazza del Popolo. L'appuntamento targato Latina Oggi

Latina

Mancano soltanto due giorni ad un altro grande evento in Piazza del Popolo targato Latina Oggi. Dopo il faccia a faccia tra i due candidati a sindaco, Coletta e Calandrini, la cooperativa Giornalisti Indipendenti, che edita il primo quotidiano della provincia e top anche su internet, ha pronta un'altra grande sorpresa per i cittadini di Latina. In Piazza del Popolo arriverà infatti Marco Travagli con il suo "Perché no", in cui il direttore de "Il Fatto Quotidiano" intervista  la Ministra Boschi. Un confronto ipotetico, sia chiaro, che va a colmare quello auspicato inutilmente dal giornalista. Il faccia a faccia così si affida al teatro e ad uno show che venerdì approderà  per la prima volta in terra pontina. 
Ancora pochi giorni ci separano dunque  da quello scontro immaginario tra il politico e il giornalista sul tema pressante del Referendum costituzionale, fra le ragioni economiche, amministrative, di ammodernamento e di rispondenza ai tempi e alle esigenze dello Stato sostenute dalla parte avversa, e quelle di chi ritiene la nostra Costituzione ancora in grado di adempiere nel migliore dei modi alle sue funzioni. Un'occasione speciale per conoscere e documentarsi sulla sostanza di quelle riforme costituzionali che da tempo sono uno degli argomenti più frequenti e scottanti sulla bocca dei politici, lanciatissimi a sostenere il sì o il no. La posizione di Travaglio è sempre stata chiara, e con picchi di tagliente ironia, il direttore sul palco assumerà il compito di difendere la Costituzione e il relativo no a delle innovazioni che, per quanto necessarie, a suo parere non possono essere accettabili così come sono state formulate per le gravi conseguenze che potrebbero derivare: 31 obiezioni quelle di Travaglio, pe ril quale un voto positivo inciderebbe notevolmente sul domani della democrazia nel nostro Paese, per i limiti che si incontrerebbe nell'iter formativo delle leggi. Alla sua non comune capacità oratoria dovrà fare fronte Giorgia Solari, attraverso espressioni effettivamente pronunciate dalla Boschi, firmataria con Renzi e Verdini della legge sulla quale il popolo è chiamato ad esprimersi il prossimo mese di ottobre. Lo farà illustrando le motivazioni del sì e della sua necessità, con frasi testuali della ministra delle Riforme. Il recital avrà inizio alle 21.30. Ingresso libero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400