Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




0

Fuga rocambolesca, i ladri finiscono nel fiume: preparavano un colpo

Latina

Rubano un furgone per un colpo, ma braccati dalle pattuglie spariscono nella nebbia. Mezzo trovato ieri mattina

Il piano disposto da polizia e carabinieri per contrastare i furti ieri notte ha permesso di vanificare l'azione di una banda di ladri che, ipotizzano gli investigatori, non solo preparava un nuovo colpo, ma ha anche firmato gli ultimi furti registrati tra Latina la periferia. L'allarme è scattato poco dopo un furto in un negozio di Pontinia: poco lontano i soliti ignoti hanno rubato un camioncino parcheggiato nel cortile di un'abitazione e sono scappati in direzione del capoluogo. Subito è scattato il piano delle forze dell'ordine che ha costretto gli scassinatori a battere in ritirata: braccati dalle pattuglie i ladri sono stati costretti a nascondersi e sono riusciti a fare perdere le loro tracce, complice anche l'insolita nebbia di ieri notte.
Come accertato la mattina seguente la banda aveva raggiunto la zona di Santa Fecitola dove ha imboccato la sponda del fiume Sisto da via Congiunte Sinistre. Qualcosa però deve essere andato storto perché alle prime luci dell'alba il proprietario di un terreno vicino ha trovato nelle acque del fiume il camioncino rubato nottetempo: la successiva segnalazione al 113 ha permesso agli agenti della Squadra Volante di ricostruire i fatti e, con l'impiego dei vigili del fuoco, recuperare il mezzo restituendolo ai legittimi proprietari dopo avere accertato che all'interno dell'abitacolo non c'era nessuno.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (29 luglio 2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400