Una Basilica gremita a Nettuno ha accolto con un lungo applauso i cinque feretri dell'assistente capo della Polizia Stradale di Aprilia, Ezio Tulli, dei figli Leonardo e Ludovica di 13 e 12 anni e dei suoceri Maria Teresa Palaferri e Rocco Gagliardi. Una città intera si è stretta intorno al dolore della vedova Giovanna Gagliardi, 47 anni, agente di polizia in servizio al Commissariato di Cisterna. A fianco a lei il capo della Polizia Franco Gabrielli, il Questore di Latina Giuseppe De Matteis e tantissimi colleghi della Questura, del distaccamento di Aprilia e di tutte le Forze dell'Ordine. Hanno preso parte alla cerimonia ufficiata dal Vescovo, Monsignor Semeraro, della Diocesi di Albano, anche il presidente della Provincia di Latina, Eleonora Della Penna, il vice sindaco di Aprilia e tanti amministratori dei Comuni del Nord Pontino.