Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




0

Inascoltati gli appelli dei residenti assediati dai topi, impossibile scendere in cortile

Latina

C'è timore di scendere in cortile o di prendere la macchina in via del Mirto a Latina Scalo. E' esplosa l'emergenza topi ed i residenti sono esasperati. Attraverso la app di Latina Oggi sono arrivate alla redazione nuove segnalazioni e testimonianze di quella che è diventata una situazione insostenibile. E di interventi non se ne vedono. Un problema che riguarda i topi ma che viene dall'incuria ed in alcuni casi anche dallo scarso senso civico quando, pensando alla strada si trovano escrementi di cani. Ma i topi sono un'altra cosa ed i rischi sono molti. "Leggendo le altre segnalazioni - scrive un lettore - del mio vicinato voglio aggiungere la mia... ormai i topi fanno parte della nostra quotidianità, sta diventando una vera ossessione che cresce di giorno in giorno e che aumenta la paura di poterli trovare nelle case, nelle auto o peggio ancora nei cortili al posto dei nostri figli. Abbiamo segnalato ai vari enti ...a chi altro dobbiamo rivolgerci? Una derattizzazione che ci spetta di diritto visto che paghiamo le tasse per una strada del degrado. . una strada che in molti fanno finta di non esserne responsabili discolpandosi che non spetta a loro asfaltare...eh sì in via del Mirto manca illuminazione e soprattutto manca l'asfalto... è peggio di una strada di campagna. È diventata una toilette per cani , ma la colpa non è dei nostri amici a 4 zampe ma della maleducazione dei loro padroni che lasciano i loro bisogni a terra. Quindi via del Mirto diventa impercorribile ... tra topi e cacche di cani non è certamente una piacevole passeggiata". Nelle foto inviate si vede tutto questo ma anche puntini neri disseminati in strada che sono per l'appunto topi che attraversano dal campo per entrare nelle case e poi animali in giardino. Vi invitiamo ad inoltrare le vostre segnalazioni alla redazione attraverso la app gratuita di Latina Oggi come hanno fatto i lettori di via del Mirto che ringraziamo. Per maggiori informazioni clicca qui.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400