Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




0

Altro colpo della banda del tombino: svaligiato un ottico

Latina

Un colpo dopo l’altro la banda del tombino continua a imperversare alimentando l’incubo per i commercianti del centro. Seguendo il solito copione due scassinatori incappuccati sono entrati in azione in via Milazzo poco prima delle cinque di ieri mattina e utilizzando il solito coperchio in ghisa di un tombino hanno infranto la porta a vetri del negozio Salmoiraghi e Viganò. Quando il gestore dell’attività commerciale, ricevuta la segnalazione dall’impianto antintrusione ha allertato la centrale operativa del 113, dei soliti ignoti non c’era più traccia all’arrivo della Squadra Volante. A quanto pare i ladri sarebbero ririusciti ad arraffare diversi paia di occhiali esposti e un computer portatile.
Forte il sospetto, da parte degli investigatori, che ad agire sia sempre la stessa banda che probabilmente si alterna nei ruoli. Probabilmente infatti il sodalizio può contare su una serie di “pali” piazzati in punti strategici così da allertare i complici all’arrivo delle pattuglie delle forze dell’ordine. La stessa banda aveva imperversato per tutto l’inverno scorso, mentre di recente con lo stesso metodo negli ultimi trenta giorni sono stati visitati i negozi di telefonia Tre e Tim di via Duca del Mare e Carducci, poi l’ufficio postale centrale sempre a caccia di smartphone, quindi, prima della rivendita di occhiali ieri, i ristoranti cinesi Bella Cina e Grande Muraglia di via dei Volsci e piazzale Gorizia in cerca di soldi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400