Sono iniziati poco fa, nella Chiesa di Santa Teresa ad Anzio, i funerali di Giulio Maria Parente, il giovane 21enne morto sabato scorso in un drammatico incidente stradale a Nettuno. Il feretro è arrivato sul sagrato della Basilica accompagnato da un corteo formato da centinaia di ragazzi con gli striscioni, che intonavano cori per il loro amico. La Chiesa è stracolma, così come pieno è il piazzale antistante la stessa. Presente anche il sindaco di Anzio, Luciano Bruschini.