Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




0

A Valvisciolo l'ultimo saluto a Emanuele Bego

Sermoneta

L’ultimo abbraccio al bomber, l’ultimo saluto a un ragazzo perbene che ci ha lasciato presto, maledettamente presto. Si sono svolti ieri pomeriggio presso l’Abbazia di Valvisciolo i funerali di Emanuele Bego, 33 anni, attaccante del Norma, formazione che partecipa al campionato di seconda categoria. Un ragazzo speciale, così è stato descritto dai suoi compagni di squadra e dai dirigenti del club. E non è un caso se la zona intorno alla chiesa sia andata completamente in tilt ieri dopo pranzo. In tantissimi hanno voluto ricordare Emanuele, centinaia di persone che in religioso silenzio hanno salutato per l’ultima volta un ragazzo che ha saputo farsi apprezzare e stimare da chi ha avuto modo di conoscerlo anche come semplice avversario in campo. Chi scrive, ha avuto il piacere di affrontarlo proprio lo scorso anno. Attaccante forte fisicamente, spietato in area di rigore, sempre pronto a combattere, ma mai scorretto. La sua scomparsa ha sconvolto tutti. Ad abbracciare idealmente la famiglia di Emanuele, ci hanno pensato gli amici più stretti, quelli della sua Monticchio, i compagni di squadra del Norma, tanti atleti di altre società che conoscevano o hanno avuto modo di incontrare il bomber almeno una volta. Un pomeriggio fatto di silenzi e un applauso finale per salutare Emanuele.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400