Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




0

[FOTO ] Incidente fra due auto al "solito" incrocio

Sezze

Scontro nei pressi della svolta per via Ninfina, la rabbia dei residenti

Un violento incidente, l’ennesimo, torna a far sollevare dubbi sulla sicurezza dell’incrocio che collega le Coste di Sezze, via Ninfina, lo svincolo per via Bassiano in direzione Suso e via Fanfara, che conduce al centro di Sezze. Intorno alle 16.15 due vetture si sono scontrate violentemente a causa di uno stop non rispettato.

L’impatto tra una Hiunday e una Citroen C2 scaraventava una delle due vetture sul bordo della strada. Ad avere la peggio una donna di 38 anni, che riportava diverse contusioni dovute all’apertura dell’airbag del lato guida e veniva trasportata in ambulanza all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Chiarissima la dinamica, come spesso accade, con una macchina proveniente da Sezze che non ha rispettato lo stop per immettersi su via Ninfina e scendere i rampanti delle Coste mentre l’altra vettura, che saliva in direzione opposta e che doveva svoltare a sinistra per immettersi su via Bassiano, non ha potuto fare nulla per evitarla. Complice anche l’asfalto bagnato, le due vetture sono arrivate alla collisione.

«È l’ennesimo incidente in una zona più volte segnalata – spiega Massimiliano Ciotti, ex presidente del Comitato di cittadini di Madonna della Pace – e insieme ai residenti del quartiere abbiamo combattuto per anni con la speranza che qualcuno prendesse a cuore una situazione sempre più grave». Il Comitato si è battuto affinché su quell’incrocio venissero attuate misure per renderlo privo di pericoli. Inutilmente, tanto da decidere lo scioglimento dopo le dimissioni del presidente Ciotti: «Nonostante le promesse, nessuno si è seriamente impegnato per risolvere il problema e vani sono stati i nostri tentativi di mantenere l’incrocio pulito e di installare un segnale di stop lampeggiante. Questo è l’ennesimo incidente – conclude Ciotti – in un luogo che fra qualche mese sarà probabilmente al centro della campagna elettorale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400