Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




0

Lo scavo "infinito" nel centro storico, ora la petizione

Terracina

I residenti scrivono a Comune e polizia locale

Giusto un anno fa partivano gli scavi per un sondaggio archeologico da parte della soprintendenza. Non si sa se gli accertamenti siano mai iniziati, siano stati eseguiti o se siano pure stati completati. L'unica cosa certa è che in piazza Assorati è rimasta una "buca". E sì, perché un anno dopo residenti e commercianti della zona si ritrovano con una voragine profonda 2 metri e di 20 metri quadri di superficie. Un pericolo oltre che una situazione di degrado, visto che quella buca è diventata col passare dei mesi una discarica a cielo aperto. Ora i residenti hanno deciso di chiedere l'intervento immediato di chi di dovere. Con una lettera indirizzata al commissario straordinario del Comune Erminia Ocello e alla polizia locale del comandante Fernando Di Crescenzo, si chiede l'immediata bonifica oltre al ripristino dello stato dei luoghi. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400