Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




0

Via Brunelleschi come una discarica, lo scempio

Terracina

La situazione di degrado denunciata dai residenti

È uno scempio a cielo aperto, sotto gli occhi di tutti. Dei residenti, in primis, ma anche di chi ogni giorno passa per quella strada, operatori ecologici e autorità compresi. Siamo in via Brunelleschi, traversa che collega via Borromini a viale Buonarroti. Qui l’inciviltà dei cittadini e le colpevoli dimenticanze di chi si occupa del decoro urbano si fondono e danno vita a uno spettacolo indecoroso. Sul marciapiede ecco spuntare una discarica di rifiuti ingombranti che nel tempo si è andata ingrandendo fino a rappresentare, oggi, un cumulo di spazzatura di ogni tipo. Ci sono vecchi elettrodomestici, materassi, scarti di potature, calcinacci e tavole di legno. Camminando lungo la strada, poi, non è difficile inciampare in buste della spazzatura abbandonate da chissà chi, come se quella strada fosse una pattumiera in cui poter lasciare di tutto e di più. Come se non bastasse, a concludere il repertorio del degrado, ecco gli escrementi di animali che i padroni non raccolgono durante le passeggiate con i propri amici a quattro zampe. I residenti non sanno più a quale santo votarsi. L’unica cosa certa è che la situazione è al limite e servirebbero interventi urgenti di pulizia. Che però, più volte richiesti, a quanto pare tardano ad arrivare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400