Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




0

Consiglio su solidarietà ed emergenze, encomio al vigile-eroe Augelli

Terracina

L'Assise convocata per discutere degli aiuti ai territori colpiti dal sisma. Il giovane vigile del fuoco elogiato pubblicamente. "Efficienti e pronti tutti i soccorritori"

"L'unica cosa che mi sento di dire è che tutti i soccorsi sono stati tempestivi ed efficienti. La mia speranza è che la famiglia coinvolta nell'incidente possa quanto prima tornare alla serenità". Così il giovanissimo vigile del fuoco Carlo Augelli, 29 anni, la mattina del 6 settembre nell'aula del Consiglio comunale, dove ha ricevuto un encomio, una pergamena e un dono dal presidente Gianfranco Sciscione a nome di tutta la città, per aver rianimato il 16 agosto scorso una bimba durante un incidente stradale. Alla cerimonia ha partecipato anche il comandante del Corpo dei Vigili del Fuoco di Latina, l’ingegnere Maurizio Liberati e i genitori di Carlo Augelli. Dopo gli interventi di diversi consiglieri, c'è stata la consegna della targa e della pergamena, con un discorso del sindaco che ha augurato al giovane, vigile del fuoco discontinuo laureato in scienze infermieristiche, di trovare presto la sua strada e un lavoro stabile "e che sia esempio" ha detto per tanti giorni che vivono le difficoltà di questi tempi vigliacchi in cui manca il lavoro". 

Lunghi applausi hanno accolto Carlo, che con disarmante semplicità, nel suo breve discorso ha riportato il pensiero alla famiglia coinvolta nell'incidente, girando l'encomio a tutti i soccorritori intervenuti quel giorno sul luogo dell'incidente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400