Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




Attivatevi in Regione per i malati meno abbienti
0

Attivatevi in Regione
per i malati meno abbienti

L'opinione dei lettori

Egregio Direttore, è iniziata la campagna elettorale per la scelta del futuro sindaco di Latina ed ho letto sul suo giornale dell’attivismo del consigliere regionale Enrico Forte, che ha promesso di impegnarsi a fondo nel settore del welfare nel caso in cui dovesse essere lui il prossimo sindaco del capoluogo. Con questa mia lettera desidero invitare il consigliere Forte ad attivarsi in Regione a favore dei malati meno abbienti. 

Ecco i fatti reali: ho un familiare malato psichico, invalido civile al 100% con una pensione di 289 euro mensili, che da oltre vent’anni è ospite di una clinica neuropsichiatrica nei presi di Roma. Per la sua malattia ha l’esenzione del ticket per patologia e reddito, ma inspiegabilmente la Regione Lazio ha deciso che dal mese di ottobre 2014 i familiari dei malati psichici devono contribuire a pagare le medicine anche se L’Isee 2015 è inferiore a 5.000 euro annui. 

In questo modo, tra spese mediche e di lavanderia, dobbiamo versare circa 200 euro al mese alla clinica. Faccio presente inoltre che l’indennità di accompagnamento viene incamerata per intero dalla Regione Lazio. Attraverso il suo giornale, Prego pertanto il consigliere regionale Enrico Forte ad attivarsi affinché venga ripristinata la gratuità dei farmaci, almeno per i malati psichici meno abbienti. La ringrazio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400