Una passeggiata come tante altre si era trasformata in una brutta avventura per una 72enne di Arpilia che nel 2015 riportò la frattura di un polso dopo essere caduta in via Belli, zona Montarelli ad Aprilia. L'incidente era avvenuto circa un anno fa a causa del manto stradale sconnesso. Insomma la classica buca. La 72enne ha chiesto un risarcimento danni al Comune che, dopo avere esaminato la documentazione fornita ha deciso di stanziare per la residente ben 9mila euro. L'Ente ha quindi preferito evitare un lungo contenzioso, una decisione presa di concerto con l'agenzia assicurativa che segue le pratiche del Comune e con l'avvocatura.