Il Comune di Aprilia sta valutando l'ipotesi di donare la chiesa arcipretale di San Michele Arcangelo e Santa Maria Goretti alla Curia. Una proposta che permetterebbe di risparmiare sui costi di manutenzione della parrocchia: da tempo la casa canonica ha bisogno di un intervento manutentivo, ma le difficoltà economiche dell'amministrazione comunale non permettono di avviare la ristrutturazione a breve. Per questo si sta ragionando sulla possibilità di cedere la parrocchia a titolo gratuito (o a un costo simbolico) alla Diocesi di Albano Laziale. Il progetto è stato anche presentato in commissione, ma non ha trovato la convergenza di tutti i consiglieri. «Alcuni commissari - spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Mauro Fioratti Spallacci - hanno sollevato il problema dell’utilizzo del campo di calcetto e dell’area dietro la casa canonica. Perciò per il momento abbiamo deciso di sospendere questo percorso». Per questo il progetto per il momento è in stand-by, tuttavia l'ipotesi di donare la chiesa non è ancora tramontata.