Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Insediamento rom a Frassineto, la destra attacca il Comune e si appella al Prefetto

Emanuele Campilongo di Noi con Salvini

0

Insediamento rom a Frassineto, la destra attacca il Comune e si appella al Prefetto

Aprilia

L’area sovranista di Aprilia (Noi con Salvini, Apl e Fiamma Nazionale) si schiera contro l’insediamento rom a Frassineto. I tre partiti hanno scritto al Prefetto di Latina, Pierluigi Faloni, per segnalare l’accampamento spontaneo composto da camper, roulotte, container e baracche di fortuna che da alcuni giorni è comparso nel quartiere. «Un insediamento in totale assenza di controllo e di rispetto – spiegano Emanuele Campilongo, Sabrina Esposito Montefusco e Stefano Siragusa - delle normative vigenti. Il comitato di quartiere Frassineto ha informato l’amministrazione comunale, non ricevendo però nessuna risposta. E' evidente che queste persone intendono approfittare della mancanze di controllo sul territorio».
Per questo i movimenti chiedono l’intervento urgente della Prefettura. «In via del Sughereto risulta che siano stati effettuati allacci di energia elettrica e sbancamenti di un terreno di escavazione di un pozzo. E non si comprende - continuano Ncs, Apl e Fiamma Nazionale - se questi lavori siano stati autorizzati dalle forze di pubblica sicurezza. Confidiamo nell’intervento del Prefetto, prima di tutto per chiarire la vicenda e per fornire ai residenti, che temono per la loro sicurezza, le risposte che evidentemente con altri metodi non sono riusciti ad ottenere».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400