Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

.




Fusti tossici nel terreno vicino alla Nettunense, un imprenditore a processo
0

Fusti tossici nel terreno vicino alla Nettunense, un imprenditore a processo

Dibattimento al via il 3 novembre

Partirà il 3 novembre il dibattimento a carico dell’uomo accusato di aver abbandonato i fusti tossici colmi di prodotti chimici a ridosso della Nettunense. Il 7 luglio davanti al Tribunale dei Latina sarebbe dovuto partire il processo nei confronti dell'imprenditore Roberto Ottavi, ma il giudice Stefano Nicolucci ha rinviato l’udienza a novembre. L’imputato è accusato di abbandono di rifiuti pericolosi.

Il processo prende spunto dalle indagini dei militari della Guardia di Finanza che nel 2013 sequestrarono tutta l’area che, secondo l’accusa, veniva utilizzata come deposito-discarica per sostanze pericolose (in particolare acidi) da parte dell'imprenditore originario di Roma, affittuario del terreno. La sua attività era legata a due aziende i cui documenti contabili rinvenuti sul posto riferivano di società ufficialmente con sedi a Latina e Roma operanti nel settore della compravendita di prodotti chimici ma senza una qualche struttura organizzativa e lavorativa reale. Sconosciute anche all’Ufficio delle Entrate dato che nessuna delle due aziende aveva mai presentato una qualche dichiarazione fiscale. In quella circostanza oltre all’affittuario del terreno vennero denunciati anche i due operai sorpresi nel lotto.

Responsabilità tutte da accertare per la difesa dell’imputato, affidata all’avvocato Isabella Costantini, che cercherà di smontare l’impianto accusatorio. Mentre il Comune Aprilia, tramite l'avvocato Massimo Sesselego responsabile del servizio Avvocatura, ha già annunciato l’intenzione di costituirsi parte civile. Il caso dei fusti tossici è tornato alla ribalta nell’estate 2015, quando un vasto incendio divampato tra via delle Valli e la Nettunense arrivò a lambire i fusti tossici. Dopo quel rogo la cittadinanza ha chiesto con forza all'amministrazione comunale di intervenire e di bonificare l'area.

L'articolo completo sull'edizione odierna di Latina Oggi 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400