Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Vendita del servizio parcheggi e trasferimenti, via alla riorganizzazione della Multiservizi Aprilia

Il Giardino dei Sorrisi, uno degli edifici di proprietà della Multiservizi

0

Vendita del servizio parcheggi e trasferimenti, via alla riorganizzazione della Multiservizi Aprilia

A settembre la ristrutturazione

Privatizzazione del servizio parcheggi, trasferimento del personale di manutenzione e verde pubblico alla Progetto Ambiente e riqualificazione del personale  impiegato per l’assistenza sui bus scolastici: via alla rivoluzione della Multiservizi. A metà settembre la giunta Terra si riunirà per votare una delibera ed avviare quella riorganizzazione, più volte ipotizzata tra il 2010 e il 2011, ma finora mai attuata.

Una ristrutturazione che sfrutterà le novità contenute nel decreto Madia sulle società partecipate, riforma che ha scongiurato la chiusura della municipalizzata (prevista solo per le partecipate con un fatturato sotto un milione di euro e per quelle realtà con più dirigenti che dipendenti), prevedendo come unico obbligo una ricognizione ogni sei mesi. Ma soprattutto la riforma prevede la possibilità della «mobilità intraziendale» tra le partecipate, una novità che la giunta vuole sfruttare  per trasferire il personale di alcuni settori (manutenzione e parchi giardini) dall’Asam alla Progetto Ambiente. Mentre per quanto riguarda il settore parcheggi si andrà verso la cessione di ramo d’azienda. Mentre le 20 assistenti dei bus scolastici e per disabili, una volta che la gara per i trasporti sarà completata, saranno riqualificate e ricollocate: 8 dipendenti finiranno nel settore sociale dell'Asam, mentre le restanti lavoratrici saranno impiegate in altri ruoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400