Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Incendio doloso danneggia il mezzo di radio Studio 93, indagano i carabinieri

Il mezzo danneggiato

0

Incendio doloso danneggia il mezzo di radio Studio 93, indagano i carabinieri

Aprilia

Un atto incendiario ha danneggiato il mezzo di radio Studio 93 di Aprilia, un Citroen Berlingo parcheggiato nello spazio privato antistante lo stabile di via Giustiniano da dove ogni giorno l'emittente trasmette. Appena scattato l'allarme sul posto sono giunti i vigili del fuoco e i carabinieri del Reparto Territoriale che indagano sull'episodio inquietante. 

Non è il primo episodio che vede l'emittente al centro di danneggiamenti: il 5 agosto scorso - si legge sul sito Studio93.it - ignoti erano già entrati in azione nello stesso parcheggio prendendo di mira sempre il Berlingo, infrangendone il parabrezza. Anche in quell’occasione era stata sporta formale denuncia ai carabinieri che avevano aperto le indagini.

Un coro unanime di solidarietà si è levato dopo che la notizia si è diffusa. In molti hanno scritto sul profilo Facebook della radio palesando la propria sorpresa e la propria indignazione. Anche il senatore Claudio Moscardelli: "Esprimo la mia vicinanza a Studio 93, ai giornalisti e a tutti i collaboratori. Studio 93 è patrimonio della nostra comunità per la qualità del lavoro che svolge e per la puntuale informazione che assicura al nostro territorio. Auspico che i Carabinieri possano individuare i responsabili e chiarire la natura di questi atti. La nostra provincia e Aprilia sono territori 'difficili' e occorre una reazione ferma sia a livello di istituzioni che di opinione pubblica".

Ai colleghi della redazione giornalistica di Studio 93, agli speaker e alla direzione dell'emittente la solidarietà di Latina Editoriale Oggi.

IL MESSAGGIO DEL SINDACO

Appresa la notizia del grave atto incendiario ai danni del veicolo aziendale dell’emittente radiofonica Studio 93, il Sindaco Antonio Terra a nome suo e dell’intera Amministrazione Comunale esprime ferma condanna per l’inqualificabile gesto di vigliaccheria e vicinanza al direttore e al personale tutto della radio apriliana. L’emittente Studio 93, che a quanto emerso proprio oggi dal suo sito web ufficiale ha già subito una precedente azione vandalica nel mese di agosto, si è sempre distinta quale organo di informazione equidistante e puntuale al servizio di tutti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400